Il Superbowl numero 51° della storia ha superato sui social quello del 2016, ma in testa resta l’edizione numero 49°

Il Superbowl vinto da New England Patriots potrebbe essere aver scritto la storia per essere stato il primo terminato all’overtime. Record sul campo, non sui social con il Superbowl del 2015 che si conferma l’edizione regina- Prima e dopo il match sono ben 27,6 milioni di Tweet, meglio dei 27 milioni dello scorso anno, ma meno rispetto ai 28,4 del Superbowl del 2015. Su Facebook circa 64milioni di post e 240 milioni di interazioni, numeri leggermente in ribasso rispetto ai 65 milioni di post e i 265 milioni di interazioni di due anni prima.

Lady Gaga, regina social della serata

Nel consueto Halftime-Show, la popstar ha incendiato non solo Houston ma sopratutto i social media. 5,1 milioni di tweet,  2,1 milioni di menzioni nella prima ora dopo la sua esibizione, 41mila tweet per minuto e 396 mila interazioni su Facebook ogni 60 secondi. La sua canzone più tweettata è stata Bad Romance, mentre il primo minuto dopo la fine del suo show è stato il momento con più interazioni social della sua perfomance.

 

Facebook- video, che boom!

Gli spettatori totali della serata stati  circa 200 milioni, di cui 113,7 sono negli Usa, tra la televisione e l’App di Fox Sport. Ma il dato incredibile spetta a Facebook e ai suoi contenuti video: il 90% delle interazioni è stato via mobile, dato raggiunto sopratutto attraverso le dirette live e i video postati dalla NFL. Sono 262 i milioni di visualizzazioni che il social più famoso di tutto ha fatto registrare. Con i video di Instagram – social di proprietà di Facebook – le interazioni raggiunte sono state circa 400 milioni.